I Tre Tesori (San Bao) – Esperienze Shiatsu >21-22 Marzo

Con  Mario Viscovo
Nella Medicina Cinese, i “Tre Tesori” o 三寶Sānbǎo sono le energie considerate essenziali: in caso di assenza di anche solo una di queste la vita di fatto non sarebbe possibile:
Jing 精: essenza; estratto; sperma, seme;
• Qi 氣 “vitalità, energia, forza; aria, vapore;
• Shen 神 “spirito; anima, mente; divinità; essere soprannaturale.
Nei San Bao è raccolta tutta la nostra esistenza: il Jing, il nostro retaggio; il Qi, la nostra vita; lo Shen, il nostro destino, la nostra anima.
Spesso al rapporto tra Jing e Qi viene associato il concetto di Cielo Anteriore e quello di Cielo Posteriore (le energie prenatali e quelle postnatali), mentre allo Shen viene associato quella che nella tradizione occidentale, e quindi tendenzialmente platonica o neoplatonica, prende il nome di anima o spirito. Ogni organo ospita uno shen ed ogni shen è rappresentazione di una aspetto della vita psichica dell’individuo: il corpo e gli organi zang divengono sede e dimora degli shen che durante la vita dell’individuo dovranno essere nutriti e conservati.

Il trattamento di queste essenze può avere diverse intenzioni:
nutrire e tonificare;
 sostenere e proteggere;
 ristabilire l’equilibrio e la libera circolazione.

Avere un impatto sull’aspetto della quantità di queste energie è in genere un processo lungo e complesso che prevede spesso l’utilizzo di rimedi fitoterapici e tecniche più lunghe.
Per quanto riguarda invece l’equilibrio tra i 3 ed il loro nutrimento lo shiatsu e la stimolazione manuale possono essere degli strumenti estremamente preziosi.

Ogni tesoro ha bisogno di un suo trattamento particolare, proprio come è particolare ed unico il suo processo di generazione e le sue modalità di circolazione.
Poiché il Jing rappresenta un aspetto molto alto sottile e nutritivo, ma al contempo potente e generatore di vita dovremmo cercare le sue radici nei Reni. Il trattamento, sia la stimolazione che il suo equilibrio, vedranno quindi la coppia dei meridiani Rene/Vescica Urinaria come degli strumenti fondamentali. Il Jing e la YuanQi sono entrambe manifestazioni (una yang e l’altra più Yin) della medesima capacità generativa. Portare equilibrio, tonificare e sostenerne la distribuzione partiranno quindi dall’ascolto del meridiano di Rene.
Il Qi porta con sé l’idea di mobilità nutritiva, il Qi (in senso più specifico) rappresenta la capacità dei soffi di portare energia nutritiva, il suo aspetto più sottile e alto lo collega immediatamente ad un liquido, altrettanto prezioso, indispensabile per la circolazione del nutrimento: il sangue. Entrambi questi aspetti (Qi/Sangue) saranno quindi manifestazioni delle capacità di nutrizione dell’uomo: la coppia associata all’elemento terra (Milza/Stomaco) sarà quella che vedrà un collegamento più diretto con questo tesoro e la sua controparte Yin.
Lo Shen o, per essere più precisi, gli Shen sono controllati e governati dallo Shen vero e proprio. Questo Shen sovrano trova la sua collocazione in un organo specifico che lo ospita: il Cuore. L’elemento Fuoco con le sue manifestazioni Yin/Yang (Cuore/Piccolo Intestino) sarà quindi lo strumento di trattamento che useremo per arrivare a trattare lo Shen.

il Relatore Mario Viscovo

Terminato il percorso di Shiatsu presso l’accademia , è socio professionale APOS, pratica shiatsu da oltre 15 anni,

La sua formazione filosofica ha trovato nello studio e nella pratica dello shiatsu un irresistibile spunto di approfondimento verso la medicina cinese tradizionale, fino a iniziare un percorso universitario esteso ed approfondito che comprende, non solo la cultura medico/filosofica, ma anche la lingua, la storia e le religioni a cui essa appartiene. Opera a Roma

INFORMAZIONI PRATICHE
Orari : Sabato 16.00-20.00 Domenica 9.00-16.30
Il seminario è aperto ad Operatori Shiatsu e Allievi Accademia dal Terzo Percorso in poi
Contributo richiesto 90,00€ per Associati Tatami, +Iva 22% per non associati
Le iscrizioni scadono il 10 Marzo
Contatti : Tel 06.49.11.44 – Whatsapp 3386288191 –
Mail: tatamishiatsu@gmail.com